Riso Acquerello

Tenuta Colombara, Livorno Ferraris (VC). Tel: 0161 477832

La produzione della famiglia Rondolino, iniziata nel 1935 e oggi monovarietale, resta l’antidoto migliore a decenni di produzione industriale che ha tolto sapori, consistenze e identità. Unico protagonista il Carnaroli. Non uno qualunque, ma il riso Acquerello “extra” (denominazione consentita solo ai prodotti migliori).

I Rondolino sono andati oltre, facendo invecchiare il riso per ottenere chicchi compatti e più nutrienti. Poi, nel 2007, un passo ulteriore: arricchire con le gemme degli scarti di raffinazione il riso bianco, il cui profilo nutrizionale, così facendo, diventa simile a quello del riso integrale.

Anche per questo il Carnaroli dei Rondolino, confezionato in lattina, trova posto nei piatti stellati di chef del calibro di Massimo Bottura, Gianfranco Vissani, Davide Oldani o Heston Blumenthal.